lunedì 13 gennaio 2014

Giorni di ordinario follia

Fine settimana a Casa Magic-Coso


Sabato mattina è il giorno dedicato alla pulizie, lavatrici e lavori vari. 


Questo sabato Coso ha deciso di andare a buttare la differenziata e fare alcuni giretti (lavanderia e mercato) mentre io a casa ho pulito e fatto due lavatrici tenendo a bada il gatto che non ama l'aspirapolvere e lo straccio. Siccome abitiamo al quarto piano non mi piace lasciarlo senza supervisione con le finestre aperte è tutto un gioco d'incastri. Quando Coso è tornato (dopo aver cercato in vano di leggere la Gazzetta) ha pulito il bagno, la cosa destabilizza molto Yoda perché gli spostiamo la lettiera e le ciotole. 


Poi siamo andati a fare la spesa e abbiamo iniziato a preparare il pranzo di domenica, che c'erano i miei e i suoi a pranzo. Coso ha preparato uno spettacolare tiramisu che poi è stato equamente redistribuito tra tutti i commensali.


Domenica mattina mi sono alzata e ho finito di preparare il pranzo (muffin salati) e ho apparecchiato sempre tenendo a bada il gatto. Coso si è alzato con calma e poi ha fatto un salto al pc... alle 10 e mezza ancora non era pronto. L'ho pungolato:


"Io ho cucinato, ho apparecchiato e ho badato al TUO gatto!!!"


Punto nell'orgoglio si è trascinato il bagno dove... ha iniziato a tagliarsi i capelli con la macchinetta... l'avrei strozzato. Ovviamente da solo non poteva fare bene il dietro per cui ho dovuto anche fare l'ultima passata di rasoio elettrico.


Dopo pranzo mi ha aiutato a sparecchiare... e poi si è seduto sul divano che tanto i piatti (quelli belli belli del servizio del matrimonio che tocco solo io che così se mi cadono e si rompono non me la posso prendere con lui) li stavo lavando io mentre il bestio cercava di dare l'assalto ai vari avanzi... compreso il tiramisù.


Ho avuto una fugace visione di un ipotetico futuro... e mi sono stesa sul letto con ebook e gatto che voleva le coccole.


Buona notte al mondo.

4 commenti:

  1. Non ti farà piacere ma mi fai troppo sorridere... :D
     
     
     
     
     

    RispondiElimina
  2.  ci manca solo la sigla di Casa Vianello

    RispondiElimina
  3. ecco, e come a casa Vianello a volte ci vorrebbe la tata! che dici, ce la facciamo finanziare da La7??? tata Luciaaaa

    RispondiElimina
  4.  @proletarina: si ma per i mariti :D

    RispondiElimina