venerdì 24 gennaio 2014

Victor Hugo... 200 pagine all'alba

Siamo quasi alla fine, mancano circa 200 pagine e mi sento come un assetato nel deserto.


Ieri sera ho letto un capitolo interminabile e nemmeno il tempo di riprendere il fiato che giro pagina e cosa trovo??? Un capito sulle fogne di Parigi. Na' cloaca.


Avrei dato volentieri le capocciate sul tavolo.


Guardo Coso e gli faccio:


- Io quasi quasi questo capitolo lo salto, tanto...


- Ah, non vale!


- Ma mica è una gara!


- Non vale, non puoi dire che l'hai letto tutto!!!


- Vabbeh dirò che l'ho letto tutto tranne il capitolo sulle fogne


- E io lo dico sul blog. Ti smaschero e dico alle tue amiche di interrogarti su tutto il libro.


E' stato fortunato che non gliel'abbia tirato, il libro.


 

8 commenti:

  1.  ahahah Coso è un grande! E poi come fai a non aver amato le fogne? Grrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che stiate per finire questo libro! Lo state leggendo in mille e mi stà già antipatico.
    Se è lagnoso per voi che leggete milel libri, io che ho avuto difficoltà col Rosso e Nero e anche col Nome della Rosa, a questo manco punzecchiarlo con un bastone, da lontano! LUNGI DA ME!

    RispondiElimina
  3.  Barbara... tu si che c'hai capito!!!

    RispondiElimina
  4.  Victor Hugo ormai è vostro nemico eh? nonchè principe delle fogne!...ps mitico Coso!

    RispondiElimina